Crea sito

Cosa non sopportate?

Cosa odiate di più?

Chi di voi non sopporta l’arroganza, la superficialità, l’egocentrismo, l’ignoranza, la maleducazione, l’ipocrisia? e vedere che negli ultimi anni questi aggettivi negativi trovano ampio risalto sopratutto sui social, grazie ai cosiddetti “leoni da tastiera“. Tuttavia, rimanendo nella vita reale, ci sono dei particolari comportamenti negli altri che turbano la nostra quiete. A volte già precaria a causa dello stress lavorativo, dei problemi familiari o economici e ci fanno cascare le…braccia (quando va bene).  😀

Personalmente mi son capitati questi comportamenti da parte altrui che mi han fatto perdere la pazienza e a voi?:
  • Quando qualcuno mi taglia la strada senza fare stop. E si immette di fretta nella corsia principale per poi starmi davanti procedendo ai 30 all’ora…Ma perché tutta sta fretta di passarmi prima per poi non andare avanti?  😕
  • Quando il capo o un superiore si prende i meriti per dei lavori che sono stati eseguiti da te, magari dopo averci speso sopra lacrime e sudore!
  • Quando vado dal medico e dopo avermi visitato non dice nulla e passa i seguenti 20 minuti a scrivere un poema sul suo PC. Lasciandoci con un’attesa spasmodica, nella quale entriamo in ansia immaginandoci le peggiori malattie del mondo. Ed alla fine quando finalmente ci rivolge la parola per il verdetto, ti dice: “guardi lei sta bene è solo stressato” e voi vorreste rispondergli che di certo lui non ha migliorato la situazione!  👿
  • Quando stai parlando con qualcuno e costui invece di stare alla classica distanza, con cui due persone interloquiscono, si pone ad una spanna dal tuo viso sputacchiando mentre ti parla e più cerchi di allontanarti e più lui si avvicina! 😯
  • Quando, parlando tra amici, c’è sempre quello che prima di rivolgerti la parola ti da una pacca sulla spalla, come a volerti accendere per farti ascoltare meglio cosa ha da dirti  🙂
  • Questa è un classico…quando parli con un amico o il partner raccontandogli qualcosa che reputi interessante. E lui ti risponde facendoti una domanda su un argomento che non c’entra nulla con ciò che gli stavi dicendo poco prima. Facendoti capire che non ti stava assolutamente ascoltando ma stava pensando ai cazzi suoi! 🙂
  • Quando entro in un negozio di vestiti e mi trovo la commessa invadente. Che mi punta per tutto il tempo e mi pone la classica domanda: “serve aiuto?” e tu rispondi che dai solo un’occhiata. Facendoti sentire particolarmente a disagio e con l’ansia di dover per forza comprare o con l’imbarazzo di dover uscire senza aver preso nulla!
  • Quando qualcuno/a ci parla e fa domande mentre noi ci siamo appena svegliati. Come se noi potessimo formulare risposte di senso compiuto, mentre il nostro cervello è ancora in fase di black out e magari non siamo nemmeno dell’umore adatto per fornirgli le risposte che cerca!
  • Le telefonate per le offerte per cambiare contratto per luce, acqua e gas, anche quando dici all’operatore che non sei interessato, che non hai tempo, ma lui invece di rispettare la tua risposta insiste nel continuare a parlare dell’offerta, è vero che è il loro lavoro e che li obbligheranno a far così ma purtroppo non può che darci fastidio.
  • Quando leggo certi commenti sui social. Persone convinte del loro sapere, i saggi di turno, che magari vogliono farti pure la morale, ma poi non sono nemmeno in grado di usare le H. Non mettendole dove servono ma soprattutto mettendole dove NON servono!!! io interrompo immediatamente la lettura del commento!! E sorvoliamo sui congiuntivi…!
Sfogatevi e fatemi sapere nei commenti quali sono i comportamenti negli altri che odiate di più! Potrebbe essere un buon metodo terapeutico per sentirsi meglio! 😉

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*