Crea sito

le migliori spiagge sabbiose d’Europa (isole escluse)

Portogallo: Lagos

 spiaggia lagos portogallo

 

Se sognate un paradiso per le vacanze su una spiaggia di sabbia, esplorando le grotte e godendo della splendida natura, Lagos è un’ottima destinazione. Il Portogallo è un angolo molto conosciuto nel mondo, e l’atmosfera unica di una piccola città consente di incontrare molte persone in ogni locale bar, club o hotel in ogni momento.

Spagna: Playa de Zahara de los Atunes, Cadice, Andalusia.

Playa de Zahara spagna

Dalla spiaggia di Zahara potrete ammirare di uno dei tramonti più belli del pianeta su un lungo litorale, con sabbia fine dorata e acqua pulita. Non mancano bar e locali vari sparsi sulla spiaggia, in cui avrete la possibilità di ristorarvi con bibite fresche e riempirvi lo stomaco con le ottime frittelle di gamberetti o con una deliziosa puntillitas. Da provare assolutamente!

Francia: Pampelonne, Saint Tropez.

Pampelonne Saint Tropez

La spiaggia di Pampelonne, è il luogo che ha reso così famoso S. Tropez, dove si rcano le star e le celebrità del cinema, luogo frequentato da 30.000 persone al giorno durante l’estate e dove si trovano tutti i leggendari beach club.  E’ una spiaggia bellissima, infatti l’acqua è super-blu e pulita, la sabbia rispende al sole e la vista è magnifica.
Viti, alberi di bambù e pini circondano questa spiaggia di sabbia fine, dove ogni estate si affollano da celebrità e artisti famosi.

Croazia: Punta Kamenjak – Istria

Croazia: Punta Kamenjak – Istria

Una delle ultime oasi del litorale che ha conservato il suo l’aspetto di un tempo, Punta Kamenjak è una delle spiagge di Istria in Croazia più belle, meta di grande attrazione per le vacanze perché offre sabbia fine e mare trasparente.
Da qui passa uno dei molti itinerari istriani per mountain bike, da dove ammirare lo stupendo paesaggio.

Italia: Punta prosciutto, Porto  Ceseareo – Puglia

Croazia: Punta Kamenjak – Istria

La spiaggia di Punta Prosciutto si trova nel Salento, tra Avetrana e Manduria, al confine tra la provincia di Lecce e quella di Taranto. Chiamata anche palude del Conte. Ha una Sabbia soffice, bianca e finissima, acqua cristallina e trasparente, splendide dune e macchie di vegetazione rigogliosa che circondano la baia. Raggiungibile solo a piedi o in bibicletta, percorrendo alcuni chilometri, questa spiaggia racchiusa in una conca, è ancora selvaggia e piuttosto isolata. Appartine al parco naturale regionale.

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*